Spazzole per trattamento di superfici

Le spazzole utilizzate per il trattamento delle superfici in metallo o in legno assolvono innumerevoli funzioni.

Alcune spazzole per la lavorazione della superficie metallica o di legno agiscono attivamente sul materiale mentre altre preparano la superficie per le lavorazioni successive sulla linea di lavorazione.

SPAZZOLE PRE-VERNICIATURA

Per preparare una superficie alla fase di verniciatura occorre togliere tutti i residui di polvere e i piccolo granelli di materiale che si sono depositati sulla superficie o che fi restano attaccati per cariche elettrostatiche. In questo caso si usano setole estremamente morbide e con funzioni anti-statiche.

INCOLLAGGIO
La preparazione di una superficie alla fase di incollaggio prevede una raschiatura leggera per rendere ruvida la superficie e migliorare l’efficacia della colla. Tale raschiatura si ottiene con spazzole cilindriche o spazzole frontali a disco con setole in acciaio.

IMPERMEABILIZZARE

Per impermeabilizzare le spazzole servono per stendere il prodotto chimico, in questo caso una setola naturale è ideale.

LUCIDARE

Per lucidare senza graffiare si utilizzeranno setole animali.

PICCOLI RESIDUI DI LAVORAZIONE

Per eliminare i residui di lavorazione che non si vedono, ma si percepiscono al tatto, si utilizza una fibra abrasiva con grana fine che può essere combinata con ulteriori spazzole brevettate.

spazzole per il trattamento delle superfici in metallo o in legno

LAVORAZIONI SPECIFICHE

Mille altre sono le esigenze che abbiamo incontrato da parte delle aziende che costruiscono macchine automatiche per la lavorazione del legno o del metallo come quello di stendere del distaccante e rimuovere i residui o eliminare acqua in eccesso dopo lavaggi o bagni in olio.

Per ciascuna lavorazione possono essere utilizzate spazzole standard oppure spazzole brevettate che nella maggior parte dei casi ottengono risultati definitivi di gran lunga superiori alla norma.

VAI ALLE SPAZZOLE COMPONIBILI BREVETTATE